Valorizzazione e la tutela del territorio al centro di CUCINARE con la Rete di impresa “Terre del Friuli Venezia Giulia”
25 January 2019

Si tratta di un esempio associativo nuovo, che aiuta le imprese ad aumentare la produttività, incrementare l’innovazione e migliorare la competitività. Le imprese aderenti alla Rete sono piccole imprese con grandi progetti. Unite in Rete amplificano la loro visibilità, la loro possibilità di dialogo e di interazione con il territorio in cui operano e la possibilità di progettare attività che da sole non potrebbero concretizzare. Sono tutte piccole imprese, di settori agricoli diversi, con metodi differenti di produzione, a forte presenza giovanile e femminile, proiettate verso un’agricoltura sostenibile ma rispettosa delle peculiarità territoriali che sono l’unico modo per produrre con Qualità e Valore.

E’ una Rete di piccole imprese agricole in cui l’interazione è la base dei rapporti fra i sui componenti, sia come persone sia come imprenditori, consapevoli che l’unione fa la forza e che la forza determinerà lo svolgersi di tutti i progetti, che ad ogni loro incontro come in un “laboratorio di idee”, emergeranno, al servizio del territorio in cui esercitano le loro attività, certi della sua preziosità e del meritevole ascolto e consci della necessità che ha di divulgazione della sua storia e delle sue tradizioni.

Terre del Friuli Venezia Giulia vuole essere l’espressione dell’impegno e della garanzia che offrono le singole imprese partecipanti, per la valorizzazione e la tutela del territorio e di quanto questo esprime attraverso le loro produzioni.
Fondata nel 2016 conta oggi ventidue imprese aderenti, con previsione di crescita futura.
La passione per il territorio in cui si trovano, per la storia che lo caratterizza, per le tradizioni e la cultura le rendono uniche e vere protagoniste del settore agricolo e agroalimentare.

Sono imprese a forte presenza femminile, molte giovani (start-up) o condotte per lo più da giovani o giovanili imprenditori, che nella crisi sostanziale che ha caratterizzato questo momento storico, anche in seguito agli eventi calamitosi a cui sono soggette che spesso le mette in ginocchio, nella solidarietà reciproca che li aiuta a sollevarsi, hanno percepito nuove opportunità anticipando le nuove esigenze della società e dei consumatori creando una rete di informazioni, di prodotti, di sinergie, di legami con il territorio in cui, di giorno in giorno, vivono.

Terre del Friuli Venezia Giulia vuole essere l’espressione dell’impegno e della garanzia che offrono le singole imprese partecipanti per la valorizzazione e la tutela del territorio e di quanto questo esprime.
Le imprese che fanno parte della Rete sono dislocate in tutta la Regione da cui la Rete stessa prende nome. Le imprese aderenti sono consapevoli di appartenere ad una Regione “speciale” non solo per la sua “autonomia”, ma anche per la sua posizione geografica, la sua storia e le sue tradizioni.

Di seguito le Aziende che fanno parte della RETE:

Agrichecco
Claut e Malga Col dei S’cios – PN
Allevamento biologico di ovini, caprini e bovini con trasformazione propria lattiero casearia e carne

Agroittica Friulana di Fabio Del Tedesco
Porcia - PN
Allevamento, produzione e trasformazione di trote friulane, di persico spigola, di salmone, di orata e di branzino, freschi ed affumicati, pronti da cuocere.

Ai Bassi
Fiume veneto – PN
Coltivazione di cereali, orticole, Allevamento di cavalli e Maneggio

Al luogo del Giulio
Maniago - PN
Cerealicoltura, ortaggi, Agriturismo

All’Orto Biologico
Cordenons - PN
Coltivazioni ortofrutticole biologiche, spaccio aziendale

Benedetti Franco e Fabio
Sacile - PN
Coltivazioni ortofrutticole, viticoltura e spaccio aziendale

Bioapicoltura Pura
Lauco - UD
Apicoltura Biologica: miele, prodotti dell’alveare, spaccio

De Prato Agnese
Tolmezzo e Malga Moraretto Forni Avoltri - UD
Allevamento bovino da latte con Alpeggio e Malga con trasformazione lattiero casearia propria

Devetak Sara
Savogna D’Isonzo – San Michele del Carso - GO
Azienda ortofrutticola e allevamento animali con trasformazione propria, produzione di miele, prodotti dell’alveare, Fattoria Didattica e spaccio

Friul Bios
GALLERIANO di Lestizza - UD
Cerealicoltura biologica con molitura a pietra propria

Giorgessi Federico
Prato Carnico - UD
Orticoltura e frutticoltura Biologica, spaccio aziendale

Iop Ivo
Chions - PN
Coltivazione di piante aromatiche e officinali biologiche

Luis Dino
Pasian di Prato - UD
Allevamento di suini con trasformazione propria, cerealicoltura biologica, spaccio aziendale

Pavan Antonino
Cordenons - PN
Frutticoltura, Viticoltura, Allevamento di suini con trasformazione propria, spaccio aziendale

Pian dei Tass
Barcis - PN
Frutticoltura biologica con trasformazione e spaccio, ospitalità agrituristica

Punto Bio
Cassacco - UD
Cerealicoltura e coltivazione di noccioli, Foraggicoltura.

Re Caprone
Polcenigo - PN
Allevamento caprino con trasformazione propria lattiero casearia e viticoltura Spaccio aziendale

Sica Elena “La Sisile”
Villa Santina - UD
Orticoltura Biologica con trasformazione propria, spaccio aziendale

Lis Cjalminis
Pagnacco - UD
Coltivazione orticola biologica con allevamento di polli e conigli con trasformazione aziendale e spaccio  

Luppolo Verde Di Polcenigo
Coltivazione biologica di luppolo con trasformazione

Hortuli
Sesto al Reghena - PN
Coltivazione di piante officinali biologiche raccolte a mano e trasformate in proprio

I Ciliegi
Fontanafredda – PN
Coltivazione ortofrutticola biologica e viticoltura, spaccio


Per maggiori informazioni:
www.terrefvg.it
info@terrefvg.it
pagina Facebook: Terre del Friuli Venezia Giulia
READ ALSO

Disponibile il programma delle degustazioni FISAR
Disponibile la nuova APP di Cucinare
Un viaggio nella cultura culinaria e nella cucina in tutte le sue forme con COOP